San Michele Arcangelo

San Michele non é solo l'espressione del guaritore, del comandante delle schiere celesti, vincitore su satana, accompagnatore di anime, ma una strada, una scelta, una via, un percorso che l'uomo può seguire per diventare un guerriero di Michele guidato dal discernimento, mediato dal sentimento sul sentiero della luce.

Questo sito vuole essere una preghiera, un'invocazione all'Arcangelo Michele, perche' continui con il suo amore infinito a sostenere e difendere il genere umano nel suo cammino verso una consapevolezza di se', verso il ritorno al Padre, verso una scelta consapevole fatta di Amore e Luce.

Vi troverete, preghiere, invocazioni, una mia personale esperienza che desidero condividere, una teoria di un cammino per chi vuole avvicinarsi ad essere un "guerriero di Michele", tantissime belle immagini di chiese, icone, statue e molto materiale per chi vuole approfondire l'argomento con accenni anche al cammino della Vergine Maria che ne e' complemento e completamento nella croce Cristica.

UN LIBRO; UN REGALO; UNA COSCIENZA



Eleven: Psiche e Zodiaco - Genesi e sviluppo della coscienza descritti dagli archetipi zodiacali. Prima edizione italiana con postfazione del Prof. Paolo Aldo Rossi. Prefazione e Premessa dell’autore. Il formato del libro è di cm 17 x 24 con carta all’interno patinata opaca da 115 gr e conta 528 pagine stampate a 4 colori; la copertina è in cartoncino da 350 grammi con padellette, stampata su lato esterno a 4 colori e plastificazione esterna lucida; rilegatura e confezione in filo refe.  Il testo è illustrato da 200 immagini di cui 124 a colori e 74 in bianco e nero con complessive 630 note a piè pagina e 278 riferimenti bibliografici riguardanti alchimia e magia, astrologia e astronomia, cabala, yoga, numerologia, filosofia, letteratura, mitologia, psicologia, religioni e sacre scritture, simbolismo, esoterismo, storia delle religioni, antropologia, favole e varie. Peso Kg. 1,300.  Edizioni Nova Scripta, Genova - Euro 58,00.   Codice a barre ISBN 978-88-88251-26-4
   
     Croce Pomata 
Visitate questi siti !!!

IL PERCORSO DI SAN MICHELE ARCANGELO

Dopo molto peregrinare in questa vita mi sono riavvicinato ad una storia, un percorso, una linea che mi ha ricondotto sulla via di San Michele.
Gia' quando avevo 17 anni visitai la Sacra di San Michele vicino a Torino e mi fermai 2 settimane vivendo con i padri Rosminiani, senza vincoli di preghiera, solo ospite e cosi' feci poco dopo per una settimana a Monte Sant'Angelo sul Gargano. Il viaggio conclusivo di questo primo pellegrinaggio avvenne molto tempo dopo intorno ai 35 anni a Mont Saint Michel in Francia.
Quella che viene chiamata linea di Michele sulla quale si trovano equidistanti questi tre santuari, che parte in realta' dalla Palestina e termina a Mount Saint Michael nella Britannica Cornovaglia mi ha richiamato a se' tra il primo e il 15 di Agosto del 2011 riunendo in un' unico viaggio i 4 santuari dall'Inghilterra al sud Italia.
L'esperienza e' stata molto forte e densa di significati fino a giungere alla comprensione del "cammino di San Michele", cosa che cerchero' di condividere man mano che si renderanno chiari gli insegnamenti ricevuti.


Un resoconto e' presente nella pagina "Il cammino della LUCE"

 

 http://2.bp.blogspot.com/-XQD5Du2VTnQ/Tmx3ivZ7IRI/AAAAAAAABEM/HqbLBPKncMc/s400/linea+michele+corta.jpg

La linea di Michele limitata ai 4 santuari Europei

 

Su questa linea si trovano anche Perugia, Acqui Terme e Canelli. Ogni contributo riguardante foto, preghiere, notizie sara' il benvenuto.

 

 

LA MUSICA CELESTIALE

Questa e' una condivisione di una bellissima esperienza...
la musica suonata dal vivo con arpa e flauto nella Cattedrale di Mount Saint Michel dell'Ave Maria di Schubert.....



LA CROCE

l'immagine piu' presente nella cristianita' e' sicuramente la croce. Ma cosa simboleggia?
Il ternario divino, la Trinita', Padre, Figlio e Spirito Santo che noi segniamo con la croce in realta' e' una semplificazione della stessa.
Dovremmo pensare al quadrato come ad una unione di 2 ternari, il secondo del quale avente il diavolo come lato opposto al Padre, soddisfacendo la legge esoterica del 3 uguali ed uno diverso.
Possiamo quindi ipotizzare due trinita' una divina ed una diabolica.
Durante la lotta tra Michele e Satana a Satana viene impedito l'accesso al cielo dal quale viene bandito e perde quindi la possibilita' di unirsi allo Spirito Santo; contemporaneamente il tentativo di unirsi (divorare) il figlio viene vanificato (anche se ci riprovera' nel deserto con le tentazioni, ma sull'uomo, Gesu'-Cristo). Quindi il CHI E' COME DIO ? di Michele diventa con il risultato della lotta un dato di fatto: NESSUNO. Infatti il potenziale della trinita' diabolica uguale a quella Divina viene per sempre impedito, lasciando il ruolo di contrasto di Satana sul mondo ma mai piu' nel regno dei Cieli. Ecco perche' oggi, a parte sempre il pudore del nominare il Diavolo che ci assilla da secoli, abbiamo motivo di segnarci senza nominarlo trasformando la croce, potenziale simbolo di due trinita' opposte nel simbolo della trinita' divina solamente.

LA SPADA DI MICHELE
Rappresentata sia dalla tradizione orientale che da quella occidentale, presente sia nell'aspetto maschile che in quello femminile di Michele, elemento sia di forza che simbolo di guarigione e' forse l'icona piu' ampiamente utilizzata dagli artisti.

Ma cosa rappresenta in effetti la spada di Michele?
Michele presenta sempre la sua spada in posizioni tali che possono far pensare ad un controllo, ad un'azione limitatrice ma mai ad un'azione cruenta sul male.
In realta' la spada di Michele rappresenta quell'essenza affilatissima e peculiare in grado di separare il BENE dal MALE.
La separazione e la segregazione del male, impedendone il diffondersi e l'azione di corruzione sull'essere umano, sono il potere della spada di Michele.
Durante la guerra nei cieli tra gli angeli di Michele e gli angeli ribelli, Satana fu sconfitto e precipito' sulla Terra insieme ai suoi angeli e non ci fu' piu' posto per lui nei cieli. Quindi il male rappresentato da Satana e dai suoi angeli e' stato separato dal regno dei cieli e nelle relative rappresentazioni Michele lo tiene e bada, sotto i suoi piedi minacciato dalla spada-croce o meglio tenuto separato dalla spada-croce.
Il suo quindi non e' un combattimento volto alla distruzione, non vi sono nelle sue rappresentazioni volti tesi, tensione della lotta, movimenti violenti.....
Michele non distrugge e non giudica, cio' e' compito del creatore, di Dio. Ecco perche' si erge con il suo "Chi come dio?" a difensore estremo della reggenza divina sul cosmo perche' pone il potere di giudizio solo nelle mani del creatore supremo e nulla nella creazione puo' essere come Dio.
Durante la lotta per il corpo di Mose' Michele si rivolge a Satana, nuovamente sconfitto dicedo "Ti giudichi Dio". Lo stesso atteggiamento Cristico del Cristo sulla croce che dice "Padre perdona loro" e non IO vi perdono!
Viene detto che il male sia cosi' intrinseco nell'essere umano che una separazione netta ne causerebbe la morte, ecco perche' il rapporto con Michele puo' essere raggiunto solo con un cammino di consapevolezza verso di lui in modo da lasciar campo alla sua spada per separare sempre di piu' il male che c'e' in noi, preparandoci alla venuta del Cristo nel nostro cuore.
Questo quindi e' il compito della spada di Michele, separare il Bene dal Male.... allora noi possiamo pensare di chiedere, di utilizzare tale spada dono di Michele stesso a chi si offre con consapevolezza a lui affidandosi, per separarci da tutto cio' di "male" che ci portiamo dietro....
Da una malattia, da un'azione malvagia, dai pesi della nostra coscienza, da un'esistenza passata karmicamente negativa... Se ne avremo preso coscienza Michele ci liberera' recidendo con la sua spada questi legami rendendoci capaci di avanzare sul suo cammino.
A volte la spada viene rappresentata ansata o fatta di rami intrecciati a simboleggiare il Caduceo di Mercurio, immagine rafforzata anche dalla rappresentazione di Michele con un copricapo alato. In questo caso si rafforza l'immagine di Michele come araldo del Cristo come simbolo di unione delle energie del cielo e della terra.
Altra rappresentazione molto comune in tutte le tradizioni e' la spada fiammeggiante a rappresentare le qualita' piu' spirituali di Michele, la sua energia Cristica.
A volte, raramente, la spada viene tenuta per la lama anziche' per l'elsa a rappresentare le forza guaritrici, di aiuto che Michele ci offre a patto di riconoscere ed accettare la via Cristica rappresentata dalla croce pomata formata dall'elsa che viene in tali rappresentazioni evidenziata. potremmo dire che la spada tenuta per la lama rappresenti in realta' una croce

  

  Pagine
 
  Croce Pomata  Home page
 
  Croce Pomata  Il cammino della LUCE
   
  Croce Pomata  Un percorso unico:
 
Michele Arcangelo e la Vergine ...
   
  Croce Pomata  La via di Michele dalle cattedrali fino al Cristo
   
  Croce Pomata  Il Sacro Cuore di Maria
   
  Croce Pomata  La visione "Storica"
   
  Croce Pomata  Storia di un Arcangelo, cammino
  dell'Umanita' (su base esoterica)
   
  Croce Pomata  Miti, Leggende e Sacre Scritture
   
  Croce Pomata  Apparizioni dell'Arcangelo Michele
   
  Croce Pomata  Preghiere e Invocazioni
   
  Croce Pomata  Iconografia
   
  Croce Pomata  La Spada di Michele
   
  Croce Pomata  Interpretazione Iconografica
  (Simbolica)
 

Croce Pomata  La Linea del "Drago"
   
  Croce Pomata  Raccolta ICONE ORTODOSSE
  (circa 250 icone)
   
  Croce Pomata  Luoghi di culto In Italia
 
(oltre 200 chiese e basiliche)
   
  Croce Pomata  Altri luoghi di culto nel mondo
  (oltre 300 chiese e basiliche)
   
  Croce Pomata  Immagini e statue
   
  Croce Pomata  San Michele in Russia
  (e altri paesi ortodossi)
   
  Croce Pomata  Abbazia di Hildesheim
   
  Link a siti interessanti
 
  Croce Pomata  Un messaggio sul cammino
  di Michele
   
  Croce Pomata  Un attacco al cuore dell'energia
  di Michele
   
  Croce Pomata  Link alla chiesa ortodossa in russo
   
  Croce Pomata  Link a video you tube, Ave Maria
  Cattedrale di Mont Saint Michel
   
  Croce Pomata  Icone, sito in russo
   
  Croce Pomata  Bel sito in lingua russa
   
  Croce Pomata  Araldica San Michele
   
Croce Pomata  Messaggi canalizzati
   

Blog(s)

L'Arcangelo Michele 

Le Cattedrali Gotiche

La comprensione della vita

La Magia dei simboli

I Cavalieri della Luce

 

Simboli delle culture antiche e moderne


LA CATTEDRALE DI SAN MICHELE A MENTON

Le coincidenze della vita mi hanno portato a spostare la mia residenza vicono a Menton ove sorge una bellissima cattedrale dedicata a Michele e la citta' stessa e' sotto la protezione dell'Arcangelo.
La cosa piu' bella, per me, e' aver ritrovato un Michele dell'equilibrio con lancia e bilancia rappresentato anche con la spada rivolta verso il basso quasi a far pensare ad un cammino intrapreso qui dagli albori fino ad un equilibrio di energie ancora piu' sottolineato dalle svariate rappresentazioni della Vergine con la corona di stelle e la luna sotto i piedi anch'essa quindi  nella sua migliore espressione di equilibrio tra Terra e Cielo.
Fa anche qui eccezione la rappresentazione di una madonna nera su un trono e con lo scettro rivolto verso l'alto, molto simile iconograficamente alla Madonna del Pilar.
Abbiamo quindi un Michele del basso (con la spada verso il basso, legato alla Terra), una Madonna dell'alto (con lo scettro verso l'alto a collegarsi con la parte piu' spirituale) e la rappresentazione di entrambi in equilibrio, come sunto del cammino.
Un cammino quindi ben preciso, una scelta tra i molti possibili che parte con gli aspetti piu' femminili (legati alla terra) di Michele e piu' Maschili (legati al cielo) della Vergine per arrivare al centro.
Tutto questo sara' ragione di ulteriore studio e meditazione. Resta comunque una Cattedrale splendida assolutamente da visitare.
 
   

Croce Pomata

Croce Pomata
simbolo araldico di San Michele

Mount Saint Michael

 Mount Saint Michael
San Michele con croce

San Michele con bilancia

 San Michele con bilancia
San Michele con spada e bilancia

Sacra di San Michele

 Sacra di San Michele
San Michele con la Lancia

Mont Saint Michel

 Mont Saint Michel
San Michele Spada in alto e scudo

Monte Sant'Angelo sul Gargano

 Monte Sant'Angelo sul Gargano
San Michele con spada orizzontale

San Michele di Lourdes

San Michele di Lourdes
San Michele a Lourdes

San Michele Monastero di Novadievich Mosca

San Michele Monastero di Novadievich Mosca
San Michele con la croce e stendardo

San Michele Russia vicino a Perm

 

                                                                              e-mail: info@arcangelo-michele.it
                   

  HOME

 

Informazioni personali

Marco Ponzalino

Mi piace vivere le vita, so che ogni istante vissuto non tornerà' per cui cerco di non sprecarlo, so che e' inutile vivere il rimpianto del passato, il desiderio del futuro perché' cio' che conta e' l'istante che vivo. Cerco quindi di essere un uomo ......